Sarà un grande spettacolo e non potrebbe essere altrimenti: la dodicesima edizione del Franciacorta Rally Show che andrà in scena a Castrezzato, nell’autodromo che può definirsi la casa dell’automobilismo sportivo bresciano, ha portato al via 54 concorrenti suddivisi nelle varie categorie. Un numero non banale in un momento storico in cui è davvero arduo arrivare ad avvicinare i numeri che hanno reso famoso il rally nel mondo.

Guardando l’elenco dei concorrenti non poteva mancare il vincitore della passata edizione: fari puntati su Luca Pedersoli su Citroen DS3: dovrà tenere a bada la classe di Piero Longhi (Ford Fiesta) e Stefano D’Aste (Skoda Fabia) oltre al bresciano Luca Tosini, pilota polivalente e capace di firmare anche prestazioni di assoluto livello con la sua Skoda Fabia che dovrebbe consentirgli di lottare con i migliori.

Venendo al programma, dopo le ricognizioni e l’espletamento delle pratiche burocratiche, sabato pomeriggio sarà grande spettacolo con la disputa delle prime tre prove speciali che determineranno la classifica della prima giornata di gara. Domenica gran finale con altre prove prima dell’incoronazione del vincitore dopo una gara lunga 68km di cui 64 di prove speciali. Un piccolo record.

ATTILIO TANTINI

Ufficio Stampa Autodromo di Franciacorta